/* ************************* */ /* per gallery responsive */ /* ************************* */ Salta al contenuto principale
Sembra che tu stia utilizzando Internet Explorer 11 o versioni precedenti. Questo sito Web funziona al meglio con i browser moderni come le ultime versioni di Chrome, Firefox, Safari e Edge. Se continui con questo browser, potresti vedere risultati imprev
 

Aperti alla scienza: Open Science

Open Science e Open Access in Università Cattolica: informazione scientifica di qualità disponibile ad ogni studioso impegnato nella ricerca

Video tutorial

Fare scienza aperta significa non solo mettere a disposizione in accesso aperto le pubblicazioni, ma anche i dati della ricerca, seguendo i principi FAIR - Findable, Accessible, Interoperable e Rusable. Significa inoltre rendere disponibili anche i metodi e i processi di revisione e di ricerca utilizzati per permettere ad altri ricercatori di riutilizzare e di riprodurre la ricerca. Così facendo è possibile ricevere importanti feedback durante la ricerca e non solamente al termine della stessa.

Open Science: what, how & why.

SHB Online

Open Science in generale

L'Open Science in un'immagine:

Tassonomia della scienza aperta

Tassonomia elaborata dal progetto FOSTER

L'Open Science, scienza aperta, è un sistema di collaborazione e condivisione a livello globale dei processi e dei materiali della ricerca scientifica che si propone di rendere nota e disponibile ogni fase dello sviluppo delle conoscenze scientifiche. Il principio guida dell'Open Science è quello di presentare non solo i risultati raggiunti dagli studi, ma anche gli appunti, i dati raccolti, le metodologie utilizzate e gli altri momenti della ricerca, come quelli della valutazione e della validazione dei risultati, grazie a condizioni e protocolli riconosciuti e condivisi che ne prevedono la riproduzione, la verifica e la divulgazione libera e gratuita.

La scienza aperta è quindi un sistema articolato che, in un contesto di cambiamento delle modalità di comunicazione e di intenso sviluppo tecnologico fa propri i principi dell'accesso libero alla letteratura scientifica e ai suoi risultati, al fine di garantirne la maggior divulgazione a diversi livelli di competenza, estendendoli ad altri aspetti del processo della ricerca scientifica (Open Data, Open Lab Notes, Open Workflow Tools, Open Peer Review, ecc).

"[...] Open Science, making research accessible to all, will be the default way of producing knowledge. Universities will support a diverse non-commercial publishing system and will, themselves, be directly involved in such a system, by promoting and supporting non-commercial and smaller publishing initiatives. Data and other outputs resulting from research will be made FAIR (Findable, Accessible, Interoperable, Reusable). Scientists will be adequately rewarded for the processing and publishing of data. Europe’s scholarly information infrastructure will facilitate cross-border, multidisciplinary research with advanced digital services and tools." da Universities without walls. A vision for 2030 EUA (European University Association) Report, febbraio 2021 (pag. 8, dedicata alla ricerca)

Magnifying Glass Tilted Right on WhatsApp 2.21.16.20 Cercare materiale open

 

Scienze umane e sociali SHH

 

Da ottobre 2021 è online la versione beta di GoTRIPLE, il portale di accesso a risorse delle scienze umane e sociali (SSH), sviluppato da TRIPLE, un progetto legato all'infrastruttura di ricerca OPERAS.

E' possibile leggere la news completa alla pagina Launch of the Go Triple Beta Release.

Si tratta di uno strumento di discovery innovativo e multilingue che funziona da singolo punto di accesso per:

  • dati della ricerca
  • descrizione dei progetti
  • profilo dei ricercatori
  • pubblicazioni

Le informazioni sono importate automaticamente da aggregatori e da fornitori di contenuti e vengono rielaborate semanticamente e collegate a GoTriple.

* * *

Pubblicazioni ad accesso aperto - cfr. la libguide dedicata alla voce: "Trovare pubblicazioni ad accesso aperto"

Dati della ricerca - cfr. la libguide dedicata alla voce: "Repertori di dati"

Warning on WhatsApp 2.21.16.20

I finanziamenti europei e in generale sempre di più i finanziamenti con fondi pubblici, richiedono non solo di pubblicare ad accesso aperto i risultati della ricerca, ma anche che tutto il processo di ricerca segua buone pratiche secondo i principi della scienza aperta.

Backhand Index Pointing Right on WhatsApp 2.21.16.20  Informazioni relative ai progetti europei e ai requisiti per ottemperare alle condizioni di finanziamento.

 

Magnifying Glass Tilted Left on WhatsApp 2.21.16.20

Per approfondire il tema dei dati della ricerca, consultare le pagine della libguide dedicate ai dati della ricerca e alle policy degli enti finanziatori.

 

 

Backhand Index Pointing Right on WhatsApp 2.21.16.20 Cliccare sull'immagine per visualizzare i dati sulla diffusione dell'Open Science in Europa

Boy on OpenMoji 13.1Girl: Light Skin Tone on OpenMoji 13.1Man on OpenMoji 13.1Woman on OpenMoji 13.1

https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0/ OpenMoji

Scienza aperta e Citizen Science

La scienza aperta, grazie ai suoi principi e alle potenzialità offerte dalla rete, permette e incentiva la partecipazione dei cittadini alla ricerca scientifica, promuovendo la cosiddetta Citizen Science, un modo di fare scienza che abbatte le barriere di accesso non solo tra ricercatori anche di diverse discipline e ambiti scientifici, ma anche tra l'accademia e i privati cittadini che possono sia accedere, ma che soprattutto possono partecipare attivamente.

Come si legge al punto 3 dei 10 principi della Citizen Science  - sviluppati dal gruppo di lavoro ‘Sharing best practice and building capacity’ della Associazione Europea di Citizen Science, guidato dal Museo di Storia Naturale di Londra, con contributi da numerosi membri della Associazione, per stabilire alcuni principi chiave che come comunità crediamo debbano essere alla base di ogni buona pratica nella Citizen science:

"Sia gli scienziati professionisti sia i cittadini convolti traggono vantaggio dal prendere parte a progetti di Citizen Science. I vantaggi possono includere la pubblicazione dei risultati di una ricerca, opportunità di apprendimento, piacere personale, benefici sociali, soddisfazione per aver contribuito a fornire una evidenza scientifica per, ad esempio: trovare risposte a questioni di rilevanza locale, nazionale e internazionale e, attraverso queste, avere l’opportunità di influire sulle politiche di settore."

Come partecipare alla Citizen Science?

A livello internazionale ci sono diversi progetti che consentono la partecipazione dei cittadini tramite strumenti messi a disposizione online come le app oppure accedendo nei vari siti dei progetti e seguendo le indicazioni fornite di volta in volta.

Backhand Index Pointing Right on WhatsApp 2.21.23.23  Trova progetti di Citizen Science 

Loudspeaker on Samsung One UI 4.0  Bando di finanziamento per progetto su Citizen Science projects in Social Sciences and Humanities

Il progetto COESO project (Collaborative Engagement on Societal Issues) finanzierà 5 nuovi progetti per un massimo di €50.000 ciascuno per realizzare progetti di Citizens Science innovativi nelle scienze sociali e umane. La società civile e i ricercatori sono chiamati a partecipare.

Termine per la presentazione delle domande: 30 gennaio, 2022.

Chi può partecipare? Persone giuridiche, ma non solo, organizzazioni della società civile, ONG, istituti superiori di istruzione, centri di ricerca e piccole e medie imprese. Ulteriori informazioni sono presenti a questo link https://coeso.hypotheses.org/about/open-call e sotto 

Guida per i partecipanti: http://coeso.hypotheses.org/files/2021/11/COESO_Open_Call_Guide-for-applicants_Nov2021.pdf

Template per la proposta breve: http://coeso.hypotheses.org/files/2021/12/Short-proposal-TEMPLATE.docx

   Sei interessato? Partecipa al Webinar del 14 dicembre 2021 (12-13 CET) 

Link per la registrazione: https://survey.academiccloud.de/index.php/836267?newtest=Y&lang=en

Be smart, be open!

Di seguito un prospetto riassuntivo di come si possono rendere open i vari step legati alla ricerca, cfr. Giglia, Elena. (2018, March 11). Come rendere Open ogni passo della ricerca. Zenodo. http://doi.org/10.5281/zenodo.1195648

Kowalczyk, O. S., Lautarescu, A., Blok, E., Dall'Aglio, L., & Westwood, S. J. (2022). What senior academics can do to support reproducible and open research: a short, three-step guide. BMC research notes15(1), 116. https://doi.org/10.1186/s13104-022-05999-0

Backhand Index Pointing Right on WhatsApp 2.21.16.20 Link utili

Open Science

 

A partire da ottobre 2021 è disponibile un portarle italiano che fornisce informazioni, notizie e formazione sui temi della scienza aperta e dell'accesso aperto a livello internazionale e con particolare attenzione all'Italia.

Trattandosi di argomenti molto vasti, il portale è strutturato per percorsi, in base ai  i vari temi collegati all’Open Science, selezionabili in base a 4 specifici punti di vista: ricercatoreente di ricercaente finanziatorecittadino.

❖ Definisce i valori fondanti di consenso e i principi guida dell'Open Science;

❖ Riconosce la molteplicità delle figure coinvolte nell'Open Science anche oltre la comunità scientifica in senso stretto;

❖ Fa appello agli stati membri affinché contribuiscano almeno con l'1% del loro PIL ai fondi della ricerca per implementare meccanismi di finanziamento regionali ed internazionali per l'accesso aperto e per assicurare che tutta la ricerca oggetto di fondi pubblici sia in linea con i principi fondamentali dell'Open Science;

❖ Si rivolge a coloro che decidono sui sistemi di valutazione della ricerca e di progressione carriera, affinché  traggano ispirazione dai principi dell'Open Science.

  • Agenda della EUA – European University Association 2025 del febbraio 2022  stabilisce le priorità di intervento per una scienza aperta: Open Access alla produzione scientifica in un ecosistema di pubblicazione della ricerca equo; dati della ricerca FAIR; valutazione della ricerca.

 

title
Loading...